I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

Da Valles al Lago Selvaggio

Rio di Pusteria
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Da Valles al Lago Selvaggio

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    4:15 h
  • Distanza
    11.2km
  • Dislivello
    850 m
  • Dislivello
    850 m
  • Altitudine Max
    2567 m
Si tratta di uno dei laghi alpini più grandi dell'Alto Adige e del più profondo di tutti

Itinerario


Da Rio di Pusteria si svolta verso nord, percorrendo tutta la valletta di Vals e salendo su stretta stradina a tornanti fino al parcheggio di Fane (1739 m; passaggio consentito solo la mattina e la sera). Si continua sulla stradina 17, attraversando la forra; al bivio si gira a sinistra, prendendo il sentiero 18, che porta alla malga labiseben alm (2138 m, ore 1). al bivio successivo si passa a destra, procedendo verso nord fino al lago (2538 m; ore 2.30 da Fane). Si torna sulla via dell’andata (ore 2). Gli esperti allenati possono salire alla forcella Rauhtalscharte (2808 m), per scendere di là al rifugio Bressanone – Brixner Hütte, e tornare da quella parte al punto di partenza (ore 3 almeno).

Inizio dell'itinerario

Malga Fane

Arrivo dell'itinerario

Malga Fane

Parcheggio

Parcheggio presso la malga Fane

Trasporto pubblico

Con il treno fino a Rio Pusteria e con l'Autobus fino a Valles. Da Valles con il bus navetta fino alla malga Fane.

Arrivo

Percorrere la Val d'Isarco a Varna, poi deviare per la Val Pusteria e proseguire fino a Rio Pusteria. Poi per la Val di Valles e proseguire fino a Valles al parcheggio poco prima della malga Fane. 

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

Escursioni ai laghi del Sudtirolo

 

Alloggi consigliati

Tab per le foto e le valutazioni

  • Dummy Avatar

    Peter Bergmann

    Tour enthält kurz vor dem See (Ziel) einige ausgesetzte Stellen mit Seilsicherung.

  • Dummy Avatar

    alessandro romani

    Bellissima escursione. Dopo essere arrivati al lago abbiamo deciso di fare anche la forcella. Occhio che a salire in alcuni tratti ci puo essere la neve proprio come nella foto. Ancora piu' neve c'era all'inizio sul versante a scendere verso il rifugio Bressanone. Moltissime cascatelle e tante marmotte!

Dove dormire

Natura

Cultura

Alla Homepage