I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

Bruncu Spina

Gennargentu
medio
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Bruncu Spina

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    4:30 h
  • Distanza
    10.4km
  • Dislivello
    270 m
  • Dislivello
    270 m
  • Altitudine Max
    1816 m
Un grande anello su alcune delle cime più alte dell’Isola

Itinerario

Dallo spiazzo asfaltato presso le strutture sottostanti gli impianti di risalita si imbocca un sentierino in direzione sudest, segnalato con segnavia CAI. Il sentiero, abbastanza ben marcato, si inoltra subito in una galleria di ontani che fiancheggia un ruscello, abbandonando immediatamente ogni segno di civiltà. Si cammina subito in ambiente montano tipico del Gennargentu, con ampi panorami ariosi. Il sentiero taglia il versante orientale del Bruncu Spina e di Punta Paulinu, obliquando in lieve e costante salita. Si giunge abbastanza rapidamente ad una area recintata che racchiude una sorgente ed un tavolo con delle panche. Si prosegue sempre in costante salita, mai eccessivamente ripida, spesso su sentiero letteralmente intagliato tra le bancate granitoidi e scistose che contraddistinguono i fianchi dei due rilievi citati. Una recinzione disastrata porta verso l’alto, ma non è di intralcio nella progressione. Si comincia lievemente a scendere in direzione dell’evidente e importante valico di Arcu Gennargentu che separa le vette di Bruncu Spina e Punta Paulinu da quelle del gruppo di Punta La Marmora, più a sud rispetto al valico. Lo si raggiunge rapidamente, in lieve discesa. Dall’Arcu è possibile, volendo, spostarsi verso Punta La Marmora, coperta in questo punto da Genna Orisa e dalla Punta Su Sciusciu. Si prende invece a destra, per proseguire l’anello, individuando il sentiero che rapidamente sale alla Punta Paulinu, in direzione Nord, senza confonderlo con quello che scende invece più in basso verso i resti del Rifugio La Marmora. Si sale ripidamente, su sentiero in parte corroso dall’acqua, piegando poi leggermente verso destra tra grandi rocciai e al riparo delle emergenze rocciose che contraddistinguono la Punta Paulinu. Il sentiero si riporta poi sul fianco destro della cresta, spostandosi alternativamente a destra e a sinistra della recinzione prima indicata che si raggiunge una volta in cresta. Il panorama è sempre grandioso su gran parte della Sardegna Centrale. Si giunge ben presto al Bruncu Spina dove, sulla sommità, sono presenti delle strutture che appartengono agli impianti di risalita. Si reperisce una sterrata disastrata che porta, in lieve e costante discesa, sul fianco nordoccidentale del Bruncu, piegando poi a destra e tagliando i costoni della montagna, sempre facilmente seguibile. La si percorre per alcuni chilometri, entrando infine nel rimboschimento a conifere che sovrasta la località Separadorgiu che si raggiunge al termine della discesa, ritrovando la strada asfaltata. La si segue verso destra per circa 1,5 km per ritornare al luogo ove si è lasciata l’auto senza ulteriori problemi.

Inizio dell'itinerario

Rifugio Bruncu Spina

Arrivo dell'itinerario

Rifugio Bruncu Spina

Specificazione

Note: evitare il percorso in caso di nebbia o grandi nevicate.

Parcheggio

Spiazzo asfaltato presso il Rifugio Bruncu Spina

Trasporto pubblico

Autobus per Fonni e Desulo

Arrivo

Da Fonni si imbocca la SP7 in direzione di Desulo e del passo di Tascusì fino alla località Donnortei, dove si prende a sinistra in salita su strada asfaltata. Si procede finché la strada termina, presso un largo spiazzo in prossimità di un rifugio posto ai piedi dell’unica pista da sci in Sardegna.

Fonte

Missing
Autore:
Matteo Cara
Dal libro:
Matteo Cara - Sentieri

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

Matteo Cara - Sentieri

Alloggi consigliati nelle vicinanze del tour

Mangiare & Bere vicino al tour

Tab per le foto e le valutazioni

Mangiare & Bere