I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni

Escursionismo

Arrampicata

Bici

Inverno

Passeggiare

Corsa

Natura

Cultura

Alloggi

Mangiare & Bere

Shopping

Wellness & SPA

Guida escursionistica

Utilità

Pagina precedente
ritorna

Attraverso il parco naturale Puez-Odle

Ortisei Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Attraverso il parco naturale Puez-Odle

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    7:00 h
  • Distanza
    17.2km
  • Dislivello
    790 m
  • Dislivello
    1130 m
  • Altitudine Max
    2604 m
Nel 1978 la zona comprendente il Gruppo del Puez e le Odle fu dichiarata Parco Naturale. Nel 2009 il Parco Naturale venne iscritto, assieme ad altre aree dolomitiche tutelate nelle Province di Bolzano, Trento e Belluno, nella lista del patrimonio mondiale UNESCO.

Itinerario


Da Ortisei si sale con la cabinovia alla stazione a monte del Seceda. Si segue il sentiero N. 2B verso la Forcella Sieles, passando per la Baita Piera Longia. Lungo i sentieri N. 2 e N. 3 (direzione Rifugio Puez) si sale alla forcella. Lì s’incontra l’Alta Via delle Dolomiti N. 2, che porta al Rifugio Puez. Si continua a camminare sullo stesso sentiero fino al Giogo Crespeina e successivamente fino alla Forcella Cir. Da qui si scende al Passo Gardena e si torna a Ortisei in autobus (linea 471).

Inizio dell'itinerario

Stazione a monte della funivia Seceda ad Ortisei in val Gardena

Arrivo dell'itinerario

Passo Gardena

Specificazione

Sia il tratto iniziale che quello finale dell’escursione si trovano in zone turisticamente sovraffollate. Tra esse comunque si estende un paesaggio dolomitico quasi incontaminato: il Parco Naturale Puez-Odle. E per l’accoglimento di questa zona nella lista del Patrimonio Mondiale UNESCO è stata determinante non solo l’integrità dell’ambiente, ma anche la sua particolarità geologica. La Provincia Autonoma di Bolzano gestisce sette parchi naturali. Nella loro gestione si annette la massima importanza non solo alla tutela dell’ambiente e al rispetto di determinate regole, ma anche all’agricoltura estensiva che vi si pratica. Quest’ultima viene sostenuta in modo particolare dato che determinati habitat, come ad esempio i prati magri ricchi di specie floreali, si sono potuti formare solo grazie all‘attività agricola. Anche la sensibilizzazione dei visitatori del Parco, l’effettuazione di studi naturalistici e la manutenzione della rete viaria e sentieristica fanno parte della filosofia gestionale dei Parchi Naturali altoatesini. La bellezza incontaminata della Vallunga, il Lago di Crespeina, le guglie rocciose del Cir e molte altre particolarità nell’ambito del Parco Naturale Puez-Odle paiono dare ragione a questo genere di tutela e fanno di quest’escursione un evento speciale.

Parcheggio

Parcheggi presso la stazione a valle della funivia Seceda ad Ortisei in val Gardena.

Trasporto pubblico

Con l'autobus in val Gardena fino ad Ortisei.

Arrivo

Percorrere la val gardena fino ad Ortisei, attraverso il luogo fino alla stazione a valle della funivia Seceda.

Valutazione dell'itinerario

Condizione
Tecnica
Avventura
Paesaggio

Alloggi consigliati

Tab per le foto e le valutazioni

Mangiare & Bere

Shopping

Natura

Cultura

Alla Homepage