I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni

Escursionismo

Arrampicata

Bici

Inverno

Passeggiare

Corsa

Natura

Cultura

Alloggi

Mangiare & Bere

Shopping

Wellness & SPA

Guida escursionistica

Utilità

Pagina precedente
ritorna

Ai prati di Monte Casella a Sesto Pusteria

Sesto Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Ai prati di Monte Casella a Sesto Pusteria

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    6:00 h
  • Distanza
    17.4km
  • Dislivello
    1040 m
  • Dislivello
    1040 m
  • Altitudine Max
    2068 m
I Prati di Monte Casella (Gsellwiesen), con la loro variegatissima flora, si trovano nelle Dolomiti di Sesto. Si dice che un bagno nel fieno essiccato proveniente da queste praterie alpine abbia effetti terapeutici.

Itinerario


Dal paese di Sesto Pusteria si va in direzione ovest. Si attraversa dapprima il Rio di Sesto, seguendo poi il segnavia N. 12A. Il sentiero scende fino a un incrocio; da qui si percorre il sentiero N. 16 fino alla vetta del Monte Casella di Dentro e si prosegue sul sentiero N. 12 fino alla cima del Monte Casella di Fuori. Per chi si interessa di fiori vale la pena fare una puntata ai prati di Monte Casella di Fuori (continuare sul sentiero N. 12), dove si trovano praterie aride particolarmente ricche di specie botaniche. Chi invece volesse proseguire l’escursione circolare, dopo la cima del Monte Casella di Fuori deve continuare a camminare sul sentiero N. 12A in direzione Val Campo di Dentro, per arrivare poi al Rifugio Tre Scarperi lungo il sentiero N. 105. Si torna per la Val Campo di Dentro, tenendo presente che dal parcheggio presso la “Alte Säge“ (vecchia segheria) parte un bus di linea. Altrimenti si percorre in leggera salita il sentiero N. 1B seguendo poi il N. 10A che riporta a Sesto Pusteria.

Inizio dell'itinerario

Sesto, paese

Arrivo dell'itinerario

Sesto, paese

Specificazione

In quest’escursione sono i Prati di Monte Casella ad affascinare con la loro stupenda, multicolore tavolozza floreale. Accanti ai prati umidi qui si trovano i cosiddetti prati magri. “Magro“ non si riferisce solo alla quantità di fiori e piante erbacee, ma anche al terreno che, per vari motivi, non ha subito concimazioni ed è quindi povero di sostanze nutritive. In simili condizioni vivono solo i veri “specialisti“ del mondo vegetale e di questi sui Prati di Monte Casella ce ne sono molti. In 1 m2 possono crescere fino a 50 specie diverse di piante! Di solito su questi prati si effettua un solo sfalcio all’anno; ma il raccolto del fieno è magro lo stesso. Tuttavia la sua qualità è eccellente poiché molte delle piante ed erbe officinali in esso contenute hanno un effetto benefico e curativo. Il fieno alpino dei Prati di Monte Casella viene impiegato nei tradizionali bagni di fieno del Wellnesshotel St. Veit di Sesto Pusteria.

Parcheggio

A Sesto

Trasporto pubblico

Con il treno fino a San Candido e con l'autobus fino a Sesto.

Arrivo

Percorrere la val Pusteria fino a San Candido e deviare per Sesto.

Valutazione dell'itinerario

Condizione
Tecnica
Avventura
Paesaggio

Alloggi consigliati

Tab per le foto e le valutazioni

Natura

Cultura

Alla Homepage