I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

33 Passo del Gatto, Rifugio Tonolini 2437 m

Giudicarie
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour 33 Passo del Gatto, Rifugio Tonolini 2437 m

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    7:00 h
  • Distanza
    11.2km
  • Dislivello
    730 m
  • Dislivello
    730 m
  • Altitudine Max
    2325 m
Questa versatile escursione conduce attraverso pascoli alpini, terra scoscesa, fianchi dei prati e attraverso car di laghi in alta montagna del gruppo dell'Adamello occidentale. In Val Miller e nella Conca di Baitone ci sono i stambecchi. Un certo numero di basi facilitano l’escursioni. Attraverso la ripida e dalla tarda mattinata molto calda Scala Miller conduce agli ampi pascoli alpini e all'accogliente Rifugio Gnutti. Da qui seguite l’alta Via dell'Adamello su prati sempre più ripidi. È in un canale chiamato Passo del Gatto (piccola sorgente), su terreno scosceso fatto saltare in aria nelle rocce. Il percorso prosegue a Rifugio Baitone e passato l'omonimo bacino idrico al rustico Rifugio Tonolini si raggiunge il Lago Rotondo. Dopo una lunga pausa una piccola salita conduce sopra il bacio idrico di Baitone direttamente al punto di partenza.

Itinerario

Attraverso la strada per ¼ d’ora fino a Malga Premassone e poi fino alla Malga Frino. Da qui, sul sentiero 23, si sale in molti tornanti sul Mugnaio alla Scala. Attraversare il torrente e raggiungere il vicino Rifugio Gnutti presso il bacino idrico, dal parcheggio circa 2 ore e mezza. Dal Rifugio Gnutti prendere il sentiero 1 a sinistra. Le aree esposte sono assicurate dapprima sui prati, poi su terreni scoscesi verso ovest. Infine si attraversa un fosso d’insenatura, il passo del Gatto. Leggermente in salita si raggiungono terreni pianeggianti ed edifici di centrali elettriche. Tra gli edifici fino al Rifugio Baitone, circa 1 ora e mezza, si prosegue lungo il sentiero 1 sulla destra passando per il Lago Baitone e immettendosi nell'ampia alta valle. Il sentiero conduce prima in pianura, poi più ripido al Rifugio Tonolini. Dal Rifugio Baitone poco meno di ¾ d'ora, dal Rifugio sul sentiero 13 passando per lo sbocco del Lago di Rotondo e proseguendo a sinistra. Attraversare il dorso scosceso in salita. Sopra il bacino idrico si attraversano i pendii dei prati e dopo ¾ d'ora si raggiunge la diga del Lago Baitone. Qui si scende alla Malga Baitone e si prosegue sul comodo sentiero 13 attraverso prati nel bosco. Attraverso serpentine fino alla strada e su questa fino a Malga Premassone e al parcheggio, 1 ora e mezza.

 

Variante

Il tour può essere ridotto di circa 1 ora e mezza passando all'altro versante della valle presso il Rifugio Baitone e scendendo direttamente.

 

Inizio dell'itinerario

Ponte del Guat

Arrivo dell'itinerario

Ponte del Guat

Parcheggio

Parcheggio a pagamento alla Malga Premassone

Trasporto pubblico

Arrivo

Da Brescia attraverso la Valcamonica fino a Malonno e in Val Malga fino al Ponte del Guat (1540 m), parcheggio.

 

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

sentres Südtirol

Tab per le foto e le valutazioni

Alla Homepage