I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

2a tappa: Alta Via Val Venosta

Malles Venosta
difficile
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour 2a tappa: Alta Via Val Venosta

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    9:15 h
  • Distanza
    26.9km
  • Dislivello
    1290 m
  • Dislivello
    1050 m
  • Altitudine Max
    2208 m
Da Planol a Glieshof

Itinerario

Attraversare Planol (1620 m) e seguire la stretta strada naturale nella Valle di Planol fino alla salita segnalata (n. 12A) per la Spitzige Lun, che presto si dirama sulla destra. Seguire la strada forestale verso l'alto fino a quando non si diparte sulla destra un nuovo sentiero (segnalato). Da qui si raggiunge la Hirtenhitte, la capanna dei pastori (1818 m).
Seguire la strada naturale fino all'incrocio con la strada forestale. Si sale lungo la strada forestale, che si lascia più in alto in un tornante a sinistra per salire attraverso il bosco fino ad un incrocio sugli alpeggi delle Malettes (1606 m). Presto si raggiunge una strada bellissima, ex strada militare, sulla quale si cammina comodamente nei pressi della frazione di Maso Montecin (1376 m). Proseguire dritto in una curva a sinistra (diversi segnali stradali). Superate la stazione del Reinalterhof – il piccolo gruppo di fattorie Maso Montecin rimane sotto il sentiero – poi imboccare la strada asfaltata per un breve tratto fino a quando un sentiero escursionistico si dirama sulla sinistra. Seguite il sentiero sul versante soleggiato, poi imboccate la Valle di Mazia e percorrete il bosco ombroso fino al villaggio di Mazia (1576 m). Appena sopra il paese, il sentiero conduce alla strada naturale.
Si scende verso Mazia fino al primo incrocio con una grande croce. Ci si imbatte in segnali. Seguire le indicazioni "Höhenweg" fino a sinistra e camminare tra le case fino alle indicazioni successive (a sinistra di un muro – segnavia n. 15, anche l'Alta Via Val Venosta). Il sentiero prosegue in salita attraverso i prati, superando il bivio segnalato "Acker Waal – Glieshöfe", che si lascia sulla destra. Ora il sentiero conduce, su brevi tratti un po' più ripidi, oltre l'ultimo maso e attraverso un paesaggio fantastico (vista sulle montagne del Ortles) fino alla nuova Gondahütte (1997 m). Superare la capanna a sinistra fino alla croce ben visibile. Il sentiero rustico, sul quale di tanto in tanto si annuncia un po' di sicurezza, termina ai prati Eisawiesen, anche Kalten Wiesen (2079 m). La lunghezza di questa sezione non deve essere sottovalutata! Il percorso originale dell'Alta Via Val Venosta conduce attraverso le Eisawiesen fino alle Malga di Mazia (2045 m) e attraverso l'interno della Malga di Mazia (2022 m) fino ai masi Glieshöfe.

Variante

Invece di proseguire dall'Eisawiesen (Kalten Wiesen) attraverso l'alta Via, si scende da questo magnifico alpeggio direttamente attraverso il sentiero n. 8 fino agli Glieshöfe (1815 m - segnaletica). Ciò consente di risparmiare 1-1,5 ore di tempo, circa 4,4 km di distanza e 160 m di salita e 160 m di discesa.

Inizio dell'itinerario

Planol (1620 m)

Arrivo dell'itinerario

Glieshof

Parcheggio

Planol (1620 m)

Trasporto pubblico

Arrivo

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

sentres Südtirol

Alloggi consigliati nelle vicinanze del tour

Tab per le foto e le valutazioni

Dove dormire