I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni

Escursionismo

Arrampicata

Bici

Inverno

Passeggiare

Corsa

Natura

Cultura

Alloggi

Mangiare & Bere

Shopping

Wellness & SPA

Guida escursionistica

Utilità

Pagina precedente
ritorna

Giro delle malghe ai piedi del Cornicolo

Proves Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Giro delle malghe ai piedi del Cornicolo

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    3:00 h
  • Distanza
    8.6km
  • Dislivello
    380 m
  • Dislivello
    380 m
  • Altitudine Max
    1930 m
L’itinerario è percorribile con le racchette da neve o con gli sci da alpinismo, nel caso il sentiero fosse battuto il percorso è percorribile anche solo con un buon paio di scarponi.

Itinerario


Questo giro, nel caso ci fosse pericolo più in quota di valanghe o forte vento è comunque percorribile senza pericoli, protetti sempre da una fascia forestale al di sopra delle malghe e dei pascoli. Il punto di partenza dell’escursione è a quota 1700 metri circa di quota, si lasciano gli autoveicoli in un ampio parcheggio (sulla strada statale 88 per la val d’Ultimo, poco prima della galleria n°1 provene ndo dalla Val di Non). Qui prenderemo subito un sentiero a destra che ci porterà dopo circa 50’, attraversando una magnifica foresta di maestosi abeti rossi, fino al panoramico terrazzo di Malga di Lauregno (Laurein Alm). Da qui potremmo prendere un altro bel sentiero (segnavia 114 e poi 157) in direzione di Malga Castrin, la raggiungeremmo in poco meno di 45’. Attraverseremo boschi dapprima puri di abete rosso, quindi misti a larice; poco prima della malga, sulla nostra destra, nei pressi di una bella chiesetta alpina si notano grossi esemplari di larice superanti il mezzo millennio di vita! Da qui, se la stanchezza si fa sentire si può raggiungere il punto di partenza, il parcheggio delle autovetture in pratica,in meno di 20’. Se la neve non è abbondantissima è consigliabile seguire invece il segnavia 133 che ci porterà sui pascoli del Malghetto di Cloz (detto anche Malga Parol), idilliaco posto ai piedi della cima del Cornicolo e delle vicine cime del Cornicoletto e Belmonte…il gruppo di queste vette, ma in particolare la cima del Cornicolo, viene chiamata dai locali in modo affettuoso ma anche di rispetto “la Vecla”, cioè “la Vecchia”. Dal Malghetto scenderemmo verso Malga di Cloz, e se si vuole seguendo una stradina si può visitare anche la Malga di Revò. In estate in queste malghe (eccetto Malghetto di Cloz) esistono oltre a spacci di prodotti locali anche posti di ristoro che però non sono sempre assicurati in inverno. Da qui in 15’ si ritorna al parcheggio su una comoda strada forestale. Le difficoltà di questo percorso sono minime, usate scarponi da montagne ed abbigliamento adeguato perché il posto è ventilato e nei tratti ombrosi nel bosco la temperatura si potrebbe far sentire davvero rigida! L’interesse paesaggistico, panoramico e naturalistica sarà ampiamente appagato! Nonostante il relativo sviluppo in lunghezza dell’itinerario il dislivello massimo è di circa 200 metri.

Inizio dell'itinerario

Lato sud della galleria sotto il passo Castrin.

Arrivo dell'itinerario

Vedi inizio itinerario

Parcheggio

Parcheggio presso la galleria del passo Castrin

Trasporto pubblico

Arrivo

Dalla Val di Non: Da Fondo fino a Brez, nel Centro Paese svoltare a destra seguendo l'indicazione Lauregno, passare il paese proseguendo sulla strada provinciale fino a raggiungere il bivio per Proves. Qui proseguire dritto in salita per Lana - Val d'Ultimo per raggiungere il parcheggio subito dopo la prima galleria stradale.

Dalla Valle d'Adige: Da Lana seguire l'lndicazione Val d'Ultimo. Circa 5 km dopo il paese di San Pancrazio svoltare a sinistra seguendo l'indicazione Lauregno - Proves. Passare la lunga galleria sotto il passo Castri per raggiungere il parcheggio tramite l'uscita Sud della galleria.

Valutazione dell'itinerario

Condizione
Tecnica
Avventura
Paesaggio

Alloggi consigliati

Tab per le foto e le valutazioni

  • Avatar di mauro pederzolli

    mauro pederzolli

    fatto oggi a piedi non seguendo esattamente il percorso - bellissimi paesaggi

Dove dormire

Natura

Alla Homepage