I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni

Escursionismo

Arrampicata

Bici

Inverno

Passeggiare

Corsa

Natura

Cultura

Alloggi

Mangiare & Bere

Shopping

Wellness & SPA

Guida escursionistica

Utilità

Pagina precedente
ritorna

Da Ciampedie al rifugio roda di Vaèl

Val di Fassa Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Da Ciampedie al rifugio roda di Vaèl

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    6:00 h
  • Distanza
    9.8km
  • Dislivello
    420 m
  • Dislivello
    640 m
  • Altitudine Max
    2298 m
È un’escursione decisamente spettacolare e suggestiva, che richiede sicurezza ed esperienza di alpinismo. In alcuni tratti si impone di scegliere il percorso in modo da evitare possibili valanghe. Si consiglia pertanto informarsi sul grado di pericolo del momento e di intraprendere l’escursione in compagnia di una guida esperta del luogo.

Itinerario

Il paese di Vigo, in Valle di Fassa, è raggiungibile da Tires- Tiers con lo skibus. Dal paese si sale con la moderna funivia all’ampio pianoro di Ciampedìe (1997 m). Di fronte vedremo l’imbocco della Valle del Vaiolet e, sulla destra, l’imponente Gruppo di Larsech.
Piegando ad ovest percorriamo un lungo tratto dell’innevato sentiero denominato «Alta Via di Fassa – Fassaner Höhenweg» fino al rifugio Roda di Vaèl (Rotwandhütte – 2280 m). L’itinerario molto suggestivo per boschi e prati percorre una larga cengia a mezza costa, con ampia vista sulla Valle di Fassa. In condizioni di abbondante innevamento si consiglia di evitare il sentiero estivo, ma di individuare un diverso e meno esposto tracciato, soprattutto per la parte finale della salita al rifugio Roda di Vaèl, mantenendosi sulla parte sinistra della vallata.
Dal rifugio si aprirà la vista eccezionale sulle pareti della Roda di Vaèl, le Torri Masaré, la Punta Mugoni, la Cima di Santa Giuliana (Torre Finestra) e la Marmolada; lontano si potranno scorgere persino le Dolomiti di Cortina d’Ampezzo.
Il percorso proseguirà poi, in leggera salita, fino all’aquila di bronzo alta tre metri, eretta in ricordo di Theodor Christomannos, pioniere del turismo (2349 m). Proseguiremo l’escursione in disce- sa fino al rifugio Paolina (2127 m) e in seggiovia fino alla strada del Passo di Costalunga, o ancora a piedi, fino alla baita Masaré e sul sentiero 1c alla locanda Jolanda (1744 m).
Da lì si ritornerà con lo skibus al punto di partenza.

Inizio dell'itinerario

Ciampedie

Arrivo dell'itinerario

Passo Nigra

Parcheggio

Vigo di Fassa, Ciampedie alla stazione della funivia

Trasporto pubblico

Servizio pubblico da Bolzano per Vigo di Fassa.

Arrivo

Dalla Val d´Ega - Eggental attraverso Costalunga - Karerpass fino a Vigo di Fassa.

Valutazione dell'itinerario

Condizione
Tecnica
Avventura
Paesaggio

Alloggi consigliati

Tab per le foto e le valutazioni

Dove dormire

Mangiare & Bere

Natura

Cultura

Alla Homepage