I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni

Escursionismo

Arrampicata

Bici

Inverno

Passeggiare

Corsa

Natura

Cultura

Alloggi

Mangiare & Bere

Shopping

Wellness & SPA

Guida escursionistica

Utilità

Pagina precedente
ritorna

Alla Chiesetta al Morto/Totenkirchl e Alpe di Villandro

Villandro Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Alla Chiesetta al Morto/Totenkirchl e Alpe di Villandro

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    4:30 h
  • Distanza
    11.7km
  • Dislivello
    520 m
  • Dislivello
    530 m
  • Altitudine Max
    2187 m
Escursione con le racchette da neve in alto sopra la Val d'Isarco con strepitoso panorama.

Itinerario


Dal parcheggio "Kaser", poco sotto il grande parcheggio della baita Gasser, dapprima seguire il segnavia Rittnerhorn/Gasteiger Sattel, su largo sentiero sempre alla destra del ruscello. Prima del traversamento del rio si lascia il sentiero largo e si prosegue a destra, attraverso un recinto procedere sui prati fino ad una baita abbastanza grande. Tenendo la destra si prosegue fino alla pista da fondo, attraverso la pista si cammina lungo il crinale fino alla nona stazione del sentiero "Kreuzweg", che conduce direttamenta alla chiesetta al Morto/Totenkirchlein. Poco prima della meta c'è da affrontare un tratto ripido, dove bisogna prestare attenzione se c'è pericolo valanghe. 

Ritorno: Si ritorna alla prima baita, da qui tenendo la sinistra camminare in lieve discesa (direzione nordest), attraverso i prati alpini – che è permesso solo d'inverno – e si raggiunge un bivio con numerosi segnavia. Seguire il sentiero blu nr. 2, dapprima in direzione "Marzuner Schupfe", da li proseguire in direzione baita Gasserhütte. Appena il sentiero nr. 2 tocca il sentiero che va verso la baita Stöfflhütte proseguire a destra fino ad un'incrocio. Traversare l'incrocio e attraverso i campi di pino fino alla pista da fondo, che conduce al Gasteiger Sattel. Al punto dove la pista da fondo durante la salita è stata traversata a sinsitra i ritornare al parhceggio sulla via d'andata. 

Inizio dell'itinerario

Parcheggio presso il maso Gasserhof

Arrivo dell'itinerario

Parcheggio presso il maso Gasserhof

Specificazione

Prestare attenzione alle condizioni meterologiche. Con nebbia diventa molto difficile orientarsi, soprattutto d'inverno, tanto più che i segnavia di solito sono innevati. 

Parcheggio

Parcheggio persso il maso Gasserhof

Trasporto pubblico

Arrivo

Percorrere la Val d'Isarco fino a Chiusa. Qui deviare per Villandro e proseguire fino al maso Gasserhof.

Valutazione dell'itinerario

Condizione
Tecnica
Avventura
Paesaggio

Alloggi consigliati

Tab per le foto e le valutazioni

Dove dormire

Natura

Cultura

Alla Homepage