I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni

Escursionismo

Arrampicata

Bici

Inverno

Passeggiare

Natura

Cultura

Alloggi

Mangiare & Bere

Shopping

Tempo libero

Vino & Specialità

Guida escursionistica

Utilità

Pagina precedente
ritorna

Rifugio Molignon

Castelrotto-Kastelruth / Alpe di Siusi-Seiser Alm, Joch 28 Aggiungi alla lista dei preferiti
Alla homepage
Telefona +39 0471 727912
Richiesta non impegnativa
ritorna

Rifugio Molignon

Castelrotto-Kastelruth / Alpe di Siusi-Seiser Alm, Joch 28

Per ulteriori informazioni sulla privacy su sentres cliccare qui

Grazie per la richiesta

Ci sono ulteriori alloggi nelle vicinanze che potrebbero interessarti. Desideri inviare comodamente con un clic una richiesta non impegnativa agli alloggi elencati in seguito?

No grazie
  • Ai piedi del Catinaccio, a Nova Levante, sorge l'Alpengasthof Frommeralm.
    Locanda

    Alpengasthof Frommeralm

    Nova Levante
  • Il Rifugio Sasso Piatto al di sotto del Sassopiatto è magnifico.
    Rifugi

    Rifugio Sasso Piatto

    Siusi allo Sciliar
  • Rifugi

    Hofer Alpl

    Fiè allo Sciliar
  • Un caloroso benvenuto spetta gli ospiti al rifugio   albergo Pederü
    Rifugi

    Albergo - Rifugio Pederü

    San Vigilio di Marebbe
  • Sopra l'Alpe di Siusi sullo Sciliar, gli escursionisti vengono accolti calorosamente al Rifugio Bolzano.
    Rifugi

    Rifugio Bolzano

    Castelrotto - Alpe di Siusi
  • Una gita al Rifugio Monte Cavone sopra Tires vale la pena, e non solo per il suo panorama mozzafiato.
    Rifugi

    Rifugio Monte Cavone Tschafon Hütte

    Tires
No grazie

Informationen zu Rifugio Molignon

L'Alpe di Suisi si presenta dal suo lato più spettacolare. Il profilo dello Sciliar si erge in modo bizzarro, mentre il Catinaccio toglie il fiato con i suoi contorni frastagliati. Immerso in questo meraviglioso scenario si trova il nostro rifugio Molignon. Arredato in modo accurato, nelle vicinanze di un biotopo, il rifugio vi invita a gustare appieno la vacanza ed a rilassarvi. Tutte le sere, al tramonto, il paesaggio sull’Alpe di Siusi si trasforma in un gioco di luci, il Sassolungo ed il Sassopiatto risplendono di sfumature suggestive dal rosso all‘arancione.



Questa magica atmosfera di luci incanta il visitatore, lo induce a riposarsi e a lasciar viaggiare la fantasia tra storie, favole e leggende."

Il rifugio Molignon è uno dei rifugi più amati nel panorama mozzafiato delle Dolomiti. Ripide formazioni rocciose caratterizzano il morbido paesaggio dell'Alpe di Siusi.

Uno sguardo al passato

"Già all'inizio dell'ultimo secolo (anno 1902) la baita Molignon (Mahlknecht) era un rifugio, però solo nel 1935 fu menzionato per la prima volta il nome del suo propietario. Il rifugio infatti portava la denominazione Mahlknecht ed apparteneva al macellaio Knoll proveniente da Bolzano.

Nello stesso anno la struttura fu colpita da un incendio. Il signor Knorr, riconoscendo all'epoca l'importanza turistica dell'Alpe di Siusi, si impegnò per la sua ricostruzione. Durante il fascismo il nome del rifugio fu ufficialmente cambiato in Molignon (Molignon-Haus). Nel 1984 la stessa struttura fu demolita e ricostruita agli ordini del nuovo propietario Oswald Aichner. Nove anni dopo Josef Mahlknecht acquistò il rifugio Molignon e da subito riportò la denominazione originale, "Mahlknecht."

Il riugio Mahlknecht richiama alla mente il proprio passato movimentato

Preparato con amore

Lasciatevi viziare dal caldo e dolce profumo di patate e dall'aroma dello speck affumicato. Il tutto raffinato con erbe di montagna appena raccolte e servite in tutta la loro freschezza! Avete gola di "Geröstl" tirolesi o preferite il delizioso strudel di mele appena sfornato?

Le specialità offerte dal Rifugio Mahlknecht sono estremamente gustose e vengono preparate con amore e passione. Potete raggiungere il nostro rifugio dopo un’escursione oppure dopo un giro in bicicletta sull’Alpe di Siusi, per rigenerarvi prima del rientro e immergervi nello splendido panorama alpino.

Piatti freschi e preparati con amore che caratterizzano la cucina quotidiana del rifugio Mahlknecht

Natura

Bici

Alpinismo

Alla Homepage