I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

Castel Moos

Bolzano e dintorni
Aggiungi alla lista dei preferiti

Castel Moos

Bolzano e dintorni

Per ulteriori informazioni sulla privacy su sentres cliccare qui

Grazie per la richiesta

Ci sono ulteriori alloggi nelle vicinanze che potrebbero interessarti. Desideri inviare comodamente con un clic una richiesta non impegnativa agli alloggi elencati in seguito?

No grazie

Informationen zu Castel Moos

Heinrich von Rottenburg allargava la torre originaria per un piccolo castello per la caccia con la pianta della forma di un L. L’edificio è stato passato ai signori di Moos che avevano la sua residenza principale qua fino al Cinquecento. Nel 1550, il castel Moos, oggi proprietà dai signori di Spaur, è stato allargato di un piano e una parte aggiunta. Fino all’Ottocento è quindi stato proprietà della famiglia Schulthaus. Infine, il castello è passato nella proprietà contadina finché è stato acquistato da un commerciante di Bolzano, Walter Amonn, che lo restaurava completamente. Durante i lavori si trovavano interessanti dipinti secchi, soprattutto con la rara raffigurazione di una leggenda egiziana con la guerra tra topi e gatti.

Oggi, il castel Moos è della fondazione Walter Amonn e alloggia un museo per gli arredamenti medievali.

Castel Moos è stato costruito come una torre protettiva prima dell’anno 1356, la data esatta non è conosciuta.

Alloggi consigliati

Dove dormire

Shopping

Natura

Escursionismo

Città