I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

Castel Lodrone

Appiano s.s.d.v.
Aggiungi alla lista dei preferiti

Castel Lodrone

Appiano s.s.d.v.

Per ulteriori informazioni sulla privacy su sentres cliccare qui

Grazie per la richiesta

Ci sono ulteriori alloggi nelle vicinanze che potrebbero interessarti. Desideri inviare comodamente con un clic una richiesta non impegnativa agli alloggi elencati in seguito?

No grazie

Informationen zu Castel Lodrone

Il Castel Lodrone ad Appiano è un castello alloidale, quindi un castello di proprietà privata. Non è un feudo di un principe o di una diocesi per un seguito fedele ma un castello che è stato nel possesso di una famiglia in tutti i sensi, ereditata senza il permesso del feudatario. Possesso alloidale è insolito per un castello, normalmente esisteva soltanto per la libera borghesia della città.

Per gli storici si tratta di un caso complicato, perché il castello non è esistente nei libri dei feudi né dei principi del Tirolo né dei diocesi, perché le proprietà private non sono stati annotati. Il Castel Lodrone è menzionato per la prima volta in un atto del 1379. È stato nel possesso della famiglia Fuchs von Fuchsberg, già menzionata nel 1318 nell’attuale frazione Appiano-Monte. Si presume che il castello è stato costruito di due dei quattro figli di Ulrich I. Fuchs nei anni 1300-1318.

Il Castel Lodrone è stato possesso della famiglia Fuchs von Fuchsberg fino nel 1767 ed è quindi stato venduto. Nei secoli successivi, il castello ha avuto diversi proprietari e infine è stato passato al proprietario attuale.

Il Castel Lodrone è stato costruito con due torri di quattro piani e tratti abitabili di due piani, quindi due castelli chiusi nella muratura rotonda. L’area di 1300 mq è racchiusa del muro di 140 m, pianificata così già dall’inizio della costruzione.

Il Castel Lodrono è stato allargato e rinnovato successivamente durante il periodo gotico e il rinascimento. Altre rinnovazioni erano fatte dopo che l’albergatore di Innsbruck, Alois Schrott, costruttore del Grand Hotel Penegal sul Passo della Mendola, ha acquistato il castello nel 1895, ristrutturandolo per un hotel. Solo due anni dopo, il castello è stato venduto nuovamente, quasi ognuno dei proprietari ha fatto ristrutturazioni diverse. Oggi, il castello è sede di un’associazione del golfo e un campo d’esercizio.

Il Castel Lodrono ad Appiano è una causa strana per gli storici.

Alloggi consigliati

Natura

Città