I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni

Escursionismo

Arrampicata

Bici

Inverno

Passeggiare

Corsa

Natura

Cultura

Alloggi

Mangiare & Bere

Shopping

Wellness & SPA

Guida escursionistica

Utilità

Pagina precedente
ritorna

Castel Firmiano Sigmundskron

Appiano s.s.d.v. Aggiungi alla lista dei preferiti
ritorna

Castel Firmiano Sigmundskron

Appiano s.s.d.v.

Per ulteriori informazioni sulla privacy su sentres cliccare qui

Grazie per la richiesta

Ci sono ulteriori alloggi nelle vicinanze che potrebbero interessarti. Desideri inviare comodamente con un clic una richiesta non impegnativa agli alloggi elencati in seguito?

No grazie
  • Il Catsel Roncolo all' entrata della Val Sarentino. 
    Castelli

    Castel Roncolo - Schloss Runkelstein

    Bolzano
  • Castelli

    Castelchiaro - Leuchtenburg

    Vadena
  • La Torre Druso si trova sull' antica via che porta a San Genesio.
    Castelli

    Torre Druso

    Bolzano
  • Castelli

    Castel Corba - Schloss Korb

    Appiano s.s.d.v.
  • Castelli

    Le rovine di Castel Montegrifo - Ruine Greifenstein

    Terlano
  • In mezzo le rocce, il Castel Salorno é assolutamente da vedere. 
    Castelli

    Castel Salorno - Haderburg

    Salorno
No grazie

Informationen zu Castel Firmiano Sigmundskron

A sud di Bolzano, saldamente adagiata su una roccia di porfido, si estende la vasta fortezza del Castello di Firmiano. Si tratta di uno dei più antichi e immensi castelli dell’Alto Adige. Menzionato per la prima volta nel 945, l’edificio tardomedievale – ai tempi ancora sotto l’egidia del nome Formicaria – può contare su una storia particolarmente movimentata. L’imperatore Corrado II consegnò la rocca nel 1027 al vescovo di Trento. Nel XII. secolo, passò ai Ministeriali, che da questo momento acquisirono il nome di Firmiani. Nel 1446 il duca Sigismondo d’Austria, detto il danaroso, assume la reggenza del Tirolo e dell’Austria Anteriore. Nel 1473 acquistò la fortezza, e la trasformò in un complesso maestoso, ampio e sicuro. Dell’antico castello di Formicaria vennero mantenuti solo alcuni residui. Fu il principe ad assegnare alla rocca il nome di Castello Firmiano, che nella versione originale tedesca, tradisce un’impronta ben più significante: „Corona di Sigismondo“ (Sigmundskron). Per un’amara ironia della sorte, fu proprio a causa di difficoltà finanziarie, che Sigismondo dovette ipotecare il castello. Nei secoli successivi, la fortezza cambiò frequentemente i suoi proprietrari, e cadde progressivamente in rovina. Infine, nel 1996 diviene patrimonio della Provincia autonoma di Bolzano, e sette anni più tardi, Reihnold Messner ottiene la concessione per aprire il Museo della Montagna, a lungo progettato. Il Messner Mountain Museum di Firmiano è stato inaugurato nel 2006. La fortezza di Firmiano costituisce inoltre un simbolo politico di grande importanza per l’Alto Adige: fu qui che nel 1957 ebbe luogo la protesta „Los von Trient!“ („Via da Trento!“), guidata da Silvius Magnago. La manifestazione reclamava l’inadempienza del Trattato di Parigi e diede origine alla richiesta di una forte autonomia a livello provinciale.

Un castello come simbolo di libertà

Alloggi consigliati

Dove dormire

Mangiare & Bere

Shopping

Natura

Bici

Città

Alla Homepage