I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

Castel Colz - Schloss Colz

Badia
Aggiungi alla lista dei preferiti

Castel Colz - Schloss Colz

Badia

Per ulteriori informazioni sulla privacy su sentres cliccare qui

Grazie per la richiesta

Ci sono ulteriori alloggi nelle vicinanze che potrebbero interessarti. Desideri inviare comodamente con un clic una richiesta non impegnativa agli alloggi elencati in seguito?

No grazie

Informationen zu Castel Colz - Schloss Colz

Le prime tracce degli esordi dell’insediamento dei Rubatsch, chiamato anche Castel Colz – per gli abitanti del posto, di madrelingua ladina, semplicemente “la gran ćiasa” – risalgono al 1536, quando Hans Rubatsch si fece costruire una residenza nobiliare nella contea di Badìa. Nel XVI.secolo il castello passò ai signori di Colz. Nel corso del tempo, la casa acquisì diverse utilizzazioni: da nobile domicilio a ospizio, per finire come “Gran ciasa” fra i possedimenti rurali. Oggi Castel Colz è diventato un luogo d’incontro culturale.

Castel Colz deve la sua fama principalmente alle avventure del "Braccone", Federico Guglielmo Prack di Asch (Bracco). Tra il 1573 e il 1581 l'avventuriero si fece un nome come predatore, crudele cavaliere ed eroe cortese

Alloggi consigliati

Dove dormire

Cultura

Città