I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni

Campo Tures

Segni del tempo

Il Castello di Tures porta i segni della sua storia.

Campo Tures si trova all'inizio della Valle Aurina e si estende su una verde pianura ricca di frutteti, mentre alle sue spalle si ergono impervie pareti rocciose. Immerso in una natura incontaminata Campo Tures è parte del Parco Naturale Vedrette di Ries-Aurina.

L'ingresso della stretta Valle Aurina è dominato dal Castello di Tures, un'imponente struttura eretta su un promontorio e per questo visibile a distanza. La nobile famiglia "ze Tauvers" ne commissionò la costruzione nel XIII secolo. Oggi è aperto al pubblico e merita di essere visitato per la ricchezza dei suoi affreschi e per i preziosi arredamenti interni.

Campo Tures è la meta ideale per gli amanti della natura. Dal paese si dipartono infatti numerosi itinerari escursionistici, tra cui anche un percorso-vita che conduce fino alle cascate di Riva di Tures. Lungo questo percorso l'escursionista può godere dell'immacolato paesaggio naturale, scoprendo i segreti della Valle Aurina e delle sue incantate leggende, grazie alle numerose bacheche informative. Chi preferisce un percorso più breve può anche raggiungere le cascate attraverso la passeggiata (Promenade); in alternativa si può scegliere anche un'escursione agli antichi masi.

Gli amanti dell'adrenalina troveranno il massimo dell'avventura sulle vette alpine e i punti panoramici dei massicci che circondano Campo Tures. Fra le tante attività viene offerto anche il rafting sul torrente Aurino. D'inverno invece le aree sciistiche di Klausberg e Speikboden si trovano nelle immediate vicinanze.

Alla Homepage