I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

Passeggiata a Sopramonte

Valle d'Adige - Trento
facile
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Passeggiata a Sopramonte

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    0:30 h
  • Distanza
    3.0km
  • Dislivello
    80 m
  • Dislivello
    80 m
  • Altitudine Max
    693 m
Dalla fermata dell’autobus della Piazza Ovèno di Sopramonte, ci si incammina verso la provinciale del Bondone lasciandosi sulla sinistra il Parco e la Cassa Rurale. Attraversata la SP 85 (var. Sopramonte-semaforo pedonale) che taglia in due il paese si prosegue diritti per Via Dossolo, giungendo dopo pochi minuti alla piazzetta dove sono presenti la cappella dedicata a S.Antonio da Padova, la fontana e, a dx. di questa, la casa dove visse la sfortunata Ida Dalser (una delle tante amanti di Mussolini che da lei ebbe un figlio) tuttora abitata da suoi discendenti.

Itinerario

Dalla fermata dell’autobus della Piazza Ovèno di Sopramonte, ci si incammina verso la provinciale del Bondone lasciandosi sulla sinistra il Parco e la Cassa Rurale. Attraversata la SP 85 (var. Sopramonte-semaforo pedonale) che taglia in due il paese si prosegue diritti per Via Dossolo, giungendo dopo pochi minuti alla piazzetta dove sono presenti la cappella dedicata a S.Antonio da Padova, la fontana e, a dx. di questa, la casa dove visse la sfortunata Ida Dalser (una delle tante amanti di Mussolini che da lei ebbe un figlio) tuttora abitata da suoi discendenti. A sx. della cappella si nota la prima stazione della Via Crucis, il segnavia bianco e rosso della Sat (SV, via di San Vili) e l’inizio del l’It. n. 17 dell’Azienda Forestale Trento-Sopramonte, su tabella in legno con scritte in giallo. Proseguiamo per questo percorso, sempre su Via Dossolo, rimanendo sulla strada dritta davanti a noi che a breve verrà ulteriormente allargata per l’incedere lento e costante dell’edilizia abitativa.

Poco dopo la stradina, scendendo leggermente, si trasforma in sentiero (Scalet) e si tuffa nel verde, inerpicandosi per qualche decina di metri con scalini intagliati nella roccia in epoca remota (ora parzialmente sostituiti da scalini contenitivi in legno) fino ad arrivare ad un piccolo terrazzo dove, accanto ad un tavolo e una panca per la sosta, troviamo un bel punto panoramico sul paese di Sopramonte e la stazione n. 8 della Via Crucis, di cui avevamo visto l’inizio poco prima. Seguendo la strada (asfaltata) verso dx. e le stazioni della Via, oltre ai segnali che indicano l’itinerario n. 17, dopo poco si lascia verso dx. la strada principale per inoltrarsi tra le campagne e inerpicarsi, per poche centinaia di metri, sul sentiero che si snoda dapprima tra muri a secco e poi nel bosco in prevalenza di pino nero e ceduo, fino a raggiungere la grande croce in pietra che contraddistingue la vetta del piccolo monte (721 m.) e la fine della Via Crucis. Bello è il panorama che si gode da quassù: i sottostanti paesi di Baselga del Bondone e Vigolo Baselga e, in lontananza, Terlago e Covelo, alle pendici della Paganella. Il ritorno avviene per la stessa via oppure: – Al terrazzo panoramico, prendere a destra lungo la strada principale (via di Castelpian, asfaltata e aperta al traffico veicolare, non caotico ma, essendo la strada stretta, costringe a scostarsi al passaggio di eventuali automobili) e seguire a ritroso le stazioni della Via.

Passato il ponte dopo la caserma VVFF giriamo a sx. per tornare a Dossolo. Qui arrivati, subito a dx. di Villa Dalser, invece di tornare per la stessa Via Dossolo, prendiamo il sentierino in discesa che ci porterà pochi metri a valle della Piazza da cui siamo partiti, attraversando il Rio su un suggestivo ponte di legno. – Ai piedi del M. Croce svoltare a dx. fino ad arrivare a Baselga del Bondone. – Oppure ancora: appena giunti sull’asfalto continuare a dx. verso Maso Berlandi e il Monastero di S.Anna, scendendo poi dal s. 621.

Inizio dell'itinerario

Sopramonte 625 m.

Arrivo dell'itinerario

Sopramonte 625 m.

Parcheggio

Trasporto pubblico

Arrivo

Fonte

Missing

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

Trento in 50 passi

Alloggi consigliati nelle vicinanze del tour

Tab per le foto e le valutazioni

Dove dormire