I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni

Escursionismo

Arrampicata

Bici

Inverno

Passeggiare

Corsa

Natura

Cultura

Alloggi

Mangiare & Bere

Shopping

Wellness & SPA

Guida escursionistica

Utilità

Pagina precedente
ritorna

Da Dobbiaco alle Tre Cime

Dobbiaco Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Da Dobbiaco alle Tre Cime

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    3:30 h
  • Distanza
    22.6km
  • Dislivello
    190 m
  • Dislivello
    190 m
  • Altitudine Max
    1408 m
Fino al 1962 una linea ferroviaria collegava Dobbiaco a Cortina. Un presupposto perfetto per un tranquillo giro in bicicletta con effetto sorpresa: la vista sul simbolo delle Dolomiti, le Tre Cime!

Itinerario


Lasciamo il parcheggio in direzione dell’ingresso alla stazione. Passati accanto al Grand Hotel Dobbiaco, centro culturale dal 1999, e a un parco giochi, sulla ciclabile raggiungiamo nuovamente la strada principale. Prima del passaggio a livello seguiamo ora la segnaletica per la “Ciclabile Cortina/Radroute Cortina”. Dopo ca. 600 m raggiungiamo il Centro del Fondo di Dobbiaco. Costeggiato il Parco Avventura, seguiamo ora la corsia ciclabile in lievissima salita attraverso il bosco fino al lago di Dobbiaco. Proseguiamo sempre sulla ciclabile addentrandoci nella selvaggia Val di Landro. I brevi saliscendi rendono vario il percorso contornato dai monti. Dopo tranquilli 7 km dobbiamo attraversare con prudenza la strada statale, dopodiché continuiamo a pedalare sulla ciclabile con vista sul poderoso Monte Cristallo. Ma pochi minuti dopo veniamo affascinati da un’altra veduta: sul lato sinistro, alla fine della Valle della Rienza, ci appaiono svettanti le magiche Tre Cime di Lavaredo! Un pannello fornisce informazioni dettagliate sul simbolo delle Dolomiti! Ora conviene seguire ancora un po’ la ciclabile perché a poca distanza c’è il Lago di Landro, dalle acque color turchese. Incastonato tra le Dolomiti di Sesto e il Parco Naturale Fanes-Sennes-Braies, d’estate è addirittura balneabile. Il ritorno avviene lungo la via dell’andata.

Variante

1. Attorno al Lago di Dobbiaco si snoda un Percorso Didattico con undici pannelli informativi sulla locale flora e fauna.

2. Se dal Lago di Landro si prosegue lungo la ciclabile in direzione Cortina, sul sedime dell’ex ferrovia, dopo comodi 5 km si raggiunge la frazione di Cimabanche sul passo omonimo. Qui si conserva ancora l’edificio, ben riconoscibile, della stazione della Ferrovia delle Dolomiti.

Inizio dell'itinerario

Parcheggio FS di Dobbiaco, presso il Centro Culturale “Grand Hotel”

Arrivo dell'itinerario

Parcheggio FS di Dobbiaco, presso il Centro Culturale “Grand Hotel”

Specificazione

Direttamente al Centro del Fondo di Dobbiaco si trova il Parco Avventura a corde alte. Sette percorsi sono anche adatti ai bambini.

Parcheggio

Parcheggio FS di Dobbiaco, presso il Centro Culturale “Grand Hotel”

Trasporto pubblico

Arrivo

Usciti dall’autostrada del Brennero al casello di Bressanone/Val Pusteria, si percorre la strada statale in valle fino a Dobbiaco. Qui si seguono le indicazioni per Dobbiaco Nuova e il centro Culturale “Grand Hotel”.

Valutazione dell'itinerario

Condizione
Tecnica
Avventura
Paesaggio

Alloggi consigliati

Tab per le foto e le valutazioni

Dove dormire

Natura

Cultura

Alla Homepage