I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

Passo della Mendola-Forcella di Brez-Passo Castrin

Lana
difficile
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Passo della Mendola-Forcella di Brez-Passo Castrin

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    6:00 h
  • Distanza
    99.5km
  • Dislivello
    2640 m
  • Dislivello
    2640 m
  • Altitudine Max
    1846 m
Impegnativo tour in bicicletta da corsa sulla Forcella di Brenz e Passo Castrin nella zona di Ultimo-Alta Val di Non.

Itinerario

Il tour in bici da corsa parte dalla stazione di Lana nella zona di Merano. Prima si pedala lungo la pista ciclabile fino a Ponte d'Adige e Appiano. Lasciare la pista ciclabile presso il negozio di biciclette Sanvit e proseguire per un breve tratto sulla strada principale. Dopo la cima di una collina, inizia la salita al Passo della Mendola (14,8 km). Ora si scende a Fondo e proseguire in direzione Passo del Tonale. Dopo pochi chilometri, in una depressione di valle, girare a destra in direzione Proves. Da Castelfondo la strada poco trafficata diventa ripida, dopo una rampa impegnativa si raggiunge la Forcella di Brez (1397m). Proseguire in discesa oltre Lauregno. Poco dopo, ci teniamo alla destra. La successiva salita allo Passo Castrin è ripida e piuttosto laboriosa a causa del rettilineo. Dopo circa 7 chilometri si raggiunge una galleria e il punto più alto (1620 m). Attraversando diverse gallerie si scende nella Val d'Ultimo e si prosegue fino al punto di partenza in Lana/Postal.

Inizio dell'itinerario

Stazione Lana

Arrivo dell'itinerario

Stazione Lana

Parcheggio

Stazione Lana

Trasporto pubblico

Con il bus fino a Lana.

Arrivo

Mebo Merano-Bolzano, uscita Lana.

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

Hannes Metz

Alloggi consigliati nelle vicinanze del tour

Mangiare & Bere vicino al tour

Tab per le foto e le valutazioni

Dove dormire

Mangiare & Bere

Shopping

Cultura