I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

S. Pietro

Alto Garda
medio
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour S. Pietro

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    3:00 h
  • Distanza
    8.8km
  • Dislivello
    770 m
  • Dislivello
    770 m
  • Altitudine Max
    959 m
Viene qui proposto il sentiero “Dal Garda al Brenta”, una lunga splendida camminata percorribile in diverse tappe attraverso la quale ci si avvicina alle guglie del Brenta passando per quella fascia di montagna, al di sotto dei 1500 m, spesso dimenticata da alpinisti ed escursionisti ma che proprio per questo è più ricca di sorprese. È stato inserito tra i tragitti più impegnativi solamente per la lunghezza della camminata: sta dunque ai “grandi” decidere quali sono le capacità dei propri ragazzini, scegliendo quale tratto prediligere.

Itinerario

A. Si parte da Riva del Garda, qualsiasi punto della cittadina va bene, ma visto che siamo sul Lago partiamo dalla Piazza del Porto ed incamminiamoci verso Porta S. Marco per dirigerci, lungo viale dei Tigli, al Varone. In circa 1 ora saremo al Varone, da dove si incomincia a salire tra le case e gli ulivi del paese. Suggeriamo una deviazione per andare a vedere la cascata del Varone, formata dal Rio Magnone che precipita nell’orrido con un salto di 80 m.
B. Si prosegue il cammino sul sentiero segnavia n° 401 ed abbandonato l’abitato del Varone si sale sulla sinistra imboccando la Val di Gola. Qui il sentiero diventa più ripido, ma si cammina nell’ombra del bosco. In poco meno di 1 ora si giunge a Tenno uscendo proprio vicino al Castello omonimo, alla nostra sinistra. La quota raggiunta è di 450 m. Anche qui suggeriamo di soffermarsi per ammirare il paesino di Tenno, i dintorni del Castello e l’antica Pieve. Una deviazione di una ventina di minuti porta al laghetto dove in estate si può anche fare il bagno.
C. La camminata prosegue verso la nostra meta in un ambiente con caratteristiche uniche. Percorso infatti un tratto di strada nel paese di Tenno, si sale per una mulattiera tra i muri che delimitano i campi. Il sentiero è sempre contraddistinto dal segnavia n° 401 ed in poco più di 1 ora si raggiunge Calvola a quota 642 m dove è bene guardarsi attorno, perché molte sono le case ristrutturate in sintonia con l’ambiente e con l’architettura del luogo.
D. L’ultimo balzo, di 1 altra ora, porta al Rifugio S. Pietro. Il sentiero corre poco ripido nel bosco e la camminata è davvero piacevole. La vegetazione cambia e si incominciano a vedere gli abeti. Il sentiero sbuca poi sulla strada che si percorre per un tratto sino ad un bivio (segnali) ove si gira a destra ed in breve si giunge ai 976 m del Rifugio S. Pietro. Il monte sul quale siamo saliti è il Calino, la cui sommità è poco lontana dal rifugio. Il Monte Calino, la cui altezza è di 1.069 m, è riportato sulle carte topografiche anche con il nome di Monte S. Pietro ed è raggiungibile dal rifugio in poco meno di mezz’ora percorrendo il sentiero con segnavia n° 401.
Il Rifugio S. Pietro, a fianco di una antica chiesetta risalente al 1683, è uno splendido ed impareggiabile balcone sul Garda, un punto di osservazione privilegiato ove lo sguardo spazia su Riva del Garda e sulle montagne che ad essa fanno corona, quale il Monte Baldo. In estate, per godere del panorama sarà bene salire al rifugio di buon mattino poiché il caldo porta in alto l’umidità del Lago e la foschia non permette di gustare a pieno lo spettacolo. Inoltre essendo a bassa quota ed il versante sul quale si cammina esposto a sud, sarà bene evitare di effettuare questa escursione nelle ore calde. Una buona soluzione potrebbe essere di salire nel pomeriggio, pernottare al rifugio ed al mattino assistere al levar del sole.

Inizio dell'itinerario

Riva del Garda

Arrivo dell'itinerario

Rifugio S. Pietro

Parcheggio

Trasporto pubblico

Arrivo

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

Trekking con i bambini. 28 itinerari per i più piccoli tra le montagne del Trentino

Alloggi consigliati nelle vicinanze del tour

Tab per le foto e le valutazioni

Dove dormire