I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

Omini di pietra in Val Sarentino

Bolzano e dintorni
medio
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Omini di pietra in Val Sarentino

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    3:00 h
  • Distanza
    7.0km
  • Dislivello
    310 m
  • Dislivello
    310 m
  • Altitudine Max
    1990 m
La meta odierna della nostra escursione è il Monte Schöneck (2003 m), in Val Sarentino, alla cui sommità sono posti i leggendari Omini di Pietra (Stoanerne Mandlen).

Itinerario

Esistono vari accessi per giungere a questo luogo misterioso, che affascina ogni anno migliaia di persone ma noi, fra i percorsi sperimentati, riteniamo che questo possa essere il più adatto alle famiglie con bambini. Con l’auto seguiamo le indicazioni che ci portano da San Genesio fino a Valas, per poi proseguire su strada in parte sterrata fino alla malga Giogo di San Genesio (Jenesier-Jöchl-Alm 1664 m). La strada, delimitata da una stanga, termina qui, ed anche noi lasciamo la macchina nel piccolo parcheggio (circa 20 posti auto). La nostra gita a piedi finalmente ha inizio ed imbocchiamo il comodo sentiero n. 5 interamente in mezzo al bosco fino a giungere, dopo circa 15 minuti, ad un incrocio. Svoltiamo a sinistra seguendo il sentiero n. 23B in direzione Stoanerne Mandlen. Man mano che procediamo la visuale sul panorama si apre sempre più spaziando da pascoli e valli incontaminate, fino ad arrivare all’altura sulla cui cima sono posti centinaia di Omini di Pietra. Un’ultima erta salita ci aspetta ma ugualmente giungiamo entusiasti alla croce circondata da queste piccole costruzioni in pietra arenaria attorno alle quali aleggiano varie leggende. Noi preferiamo raccontare ai nostri figli quella della strega “Pachlerzottl” che vi verrà illustrata brevemente nella scheda “Da non perdere”. Dopo aver scrutato a lungo il bel panorama con vista a 360° sulla Val Sarentino, sulla Val Venosta e sulle altre cime dolomitiche, decidiamo di scendere per pranzo alla Casera di Meltina (1806 m). Bella e tipica malga dell’Alto Adige, posta in mezzo ai prati e pascoli, lungo il sentiero europeo e dedita alla pastorizia. I nostri bambini ci segnalano, dell’ottima cucina, gli “Spiegeleier” (piatto unico con patate arrostite, speck e uova) davvero speciali. Nei pressi della malga parte il sentiero n. 28 che in poco più di 40 min. ci riporterà al luogo di partenza. Questa escursione, secondo il nostro parere, vale la pena di provarla e così, come è rimasta nei nostri cuori, vedrete che anche a voi lascerà un ricordo indelebile.

Inizio dell'itinerario

parcheggio malga Giogo San Genesio (1664 m)

Arrivo dell'itinerario

Omini di Pietra sul Monte Schöneck (2003 m), poi parcheggio malga Giogo San Genesio (1664 m)

Parcheggio

parcheggio malga Giogo San Genesio (1664 m)

Trasporto pubblico

Arrivo

Dall’uscita A22 Bolzano Sud seguite le indicazioni verso San Genesio
e proseguite fino a Valas. Da lì su strada sterrata fino a Giogo di San Genesio

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

Bambini si parte... zaino in spalla! 40 itinerari per famiglie in Trentino-Alto Adige.

Tab per le foto e le valutazioni