I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

Monte Altissimo: da Nago

Alto Garda
medio
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Monte Altissimo: da Nago

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    7:00 h
  • Distanza
    7.7km
  • Dislivello
    740 m
  • Dislivello
    740 m
  • Altitudine Max
    2052 m
Il Monte Baldo salito dal versante di Nago ci dà la possibilità di passare dalle palme alle stelle alpine, grazie allo straordinario clima del Lago di Garda. È questo uno degli aspetti più belli della nostra escursione, oltre alle osservazioni del paesaggio che ci circonda, con il Lago di Garda da una parte e la Valle dell’Adige dall’altra. È senza dubbio una delle gite che regala maggior soddisfazione. Evitare comunque le ore più calde. Nell’itinerario successivo viene suggerita un’altra “via” più facile, per arrivare in cima.

Itinerario

Si parte dalla barriera ai 1.450 m, che chiude l’accesso alle automobili sulla strada che sale al Monte Baldo dal paese di Nago, nota come “strada dei Prati di Nago”. È una zona tranquilla, piena di ulivi, costellata dalle casette per le vacanze costruite dagli abitanti del paese che domina il Lago di Garda. Si cammina per circa 45 min. sulla mulattiera sino all’imbocco della Val del Parol dove inizia il sentiero n° 601, che costeggia la montagna Varagna. Prima di girare a sinistra seguendo il sentiero, fermatevi ed osservate il Lago di Garda: è questo uno dei punti panoramici dove vale veramente la pena sostare e godere della brezza che sale dal lago. Si affronta quindi un sentiero ripido superato il quale si raggiunge, dopo circa un’ora di cammino una spianata, che chiude il catino della Val Parol. Ora rimane da superare un ultimo balzo, per compiere il quale ci vorranno altri 45 min. di cammino, per raggiungere i 2.079 m della cima. Il sentiero è su roccia, a volte friabile, ma verso la cima più solida. Subito sotto la cima sul versante della Valle dell’Adige c’è a 2.060 m il Rifugio Damiano Chiesa. La discesa è per la stessa strada della salita e si completa in 1 ora e 30 min. Il rifugio, a 2.060 m di altitudine ( tel. 0464-867130) è aperto dal 20 giugno al 20 settembre. In primavera ed in autunno è aperto anche nei fine settimana. Fu costruito dalla SAT nel 1891 e dedicato a Damiano Chiesa nel 1919. L’edificio venne sottoposto nel corso degli anni ad una serie di restauri, l’ultimo dei quali terminato nel settembre del 1995 e che ha restituito agli alpinisti una struttura confortevole e funzionale. Il rifugio di proprietà della Società degli Alpinisti Tridentini è gestito dalla sezione di Mori, che lo considera come la casa sociale in quota: d’estate vi si disputano anche partite di trisac, e il cibo è di ottima qualità. Se siete saliti di buon mattino (di pomeriggio spesso si alza la foschia) e la giornata è limpida, dalla cima non si vede solo il sottostante Lago di Garda da Riva a Sirmione, ma l’occhio può spaziare a 360 gradi, e la vista è davvero maestosa. Oltre al lago, lo sguardo può scorrere dall’Adamello, alle Dolomiti di Brenta, al Gruppo del Cevedale, alle Dolomiti Orientali, alle vicine Piccole Dolomiti, ai Lessini. Questa è una gita che si può fare anche d’inverno, opportunamente attrezzati con ciaspole o sci d’alpinismo, o in tarda primavera con pedule d’alta montagna: di solito il Rifugio Chiesa è aperto il sabato e la domenica, ma in bassa stagione conviene telefonare per essere sicuri.

Inizio dell'itinerario

Barriera sopra i Prati di Nago 1450 m

Arrivo dell'itinerario

Cima del Monte Altissimo di Nago

Parcheggio

Trasporto pubblico

Arrivo

Salendo da Nago per la Strada dei Prati

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

Trekking con i bambini. 28 itinerari per i più piccoli tra le montagne del Trentino

Alloggi consigliati nelle vicinanze del tour

Tab per le foto e le valutazioni

Dove dormire