I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

Escursione sul sentiero geologico Valle Rio Freddo

Castelrotto - Alpe di Siusi
difficile
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Escursione sul sentiero geologico Valle Rio Freddo

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    4:00 h
  • Distanza
    9.3km
  • Dislivello
    620 m
  • Dislivello
    620 m
  • Altitudine Max
    1831 m
Un'escursione emozionante ci porta questa volta da Bad Ratzes vicino a Siusi lungo un sentiero naturalistico. Qui si apre il libro di geologia delle Dolomiti. Un viaggio nel tempo di 280 milioni di anni.

Itinerario

Niente è più emozionante per i bambini di un'escursione geologica. La gola di Bletterbach è probabilmente la più conosciuta, ma purtroppo così sovraffollata nei fine settimana che è meglio evitare questo sito geologico. Guidiamo a Seis oltre la rovina Hauenstein e presto raggiungere Bad Ratzes. Questo antico bagno contadino, noto per le sue sorgenti di ferro e zolfo, è stato recentemente trasformato in un hotel per bambini. Eldorado per gli amanti della pietra: aggiriamo l'hotel e seguiamo il segnavia 1/1a, dove attraversiamo un grande ponte di legno sul Rio Freddo. Qui incontriamo la prima di dieci stazioni, che ci informano continuamente sulle peculiarità geologiche. Lungo il percorso verso valle troviamo rocce sedimentarie, rocce vulcaniche, rocce sedimentarie bianche e rosse e si riconoscono gli strati rossi di Werfen e i conglomerati di forni di raddrizzatura giallo-rosso di due o tre metri di altezza. Fino al rifugio Malghetta Sciliar: superando una cascata alta una decina di metri con gradini di sarldolomite, raggiungiamo presto un bivio (Tomleg), dove un grande tavolo ci invita ad un breve ristoro, prima di risalire a destra della strada forestale in forte salita fino al al rifugio Malghetta Sciliar. Chi ha la fortuna di arrivare presto può assaggiare gli ottimi gnocchi di ortica direttamente sotto la Punta Santner. Nelle vicinanze si trova una cappella che ricorda gli alpinisti dello Sciliar morti in un incidente. Piante medicinali e rocce bizzarre: Rinforzati, ci dirigiamo ora verso il Prossliner Schwaige, dove troviamo un mare di fiori di Pippau in fiore d'arancio, salvia, eufrasia, bocca di drago e altre piante medicinali. Lasciandoci alle spalle i prati rigogliosi, scendiamo nuovamente a valle e torniamo indietro alle stazioni del sentiero geologico. Cascate, colonne di lava pietrificata e bizzarre formazioni rocciose non ci fanno notare che siamo sulla strada da quasi cinque ore e siamo saliti a circa 600 metri di altitudine. Esausti, ma felici, raccontiamo ai bambini sulla via di casa una leggenda sulle streghe dello Sciliar che stavano fino a zero sul massiccio montuoso.

Inizio dell'itinerario

Bad Ratzes

Arrivo dell'itinerario

Bad Ratzes

Parcheggio

Bad Ratzes

Trasporto pubblico

Arrivo

Prendere l'autostrada del Brennero fino all'uscita Bolzano Nord, proseguire per Prato all'Isarco fino a Siusi.

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

Martin Braito

Alloggi consigliati nelle vicinanze del tour

Mangiare & Bere vicino al tour

Tab per le foto e le valutazioni

Mangiare & Bere

Shopping

Natura

Cultura