I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

Escursione alla chiesetta di Kematen

Comune Renon
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Escursione alla chiesetta di Kematen

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    2:30 h
  • Distanza
    11.3km
  • Dislivello
    250 m
  • Dislivello
    250 m
  • Altitudine Max
    1367 m
Giro per famiglie con bambini sul ridente altopiano del Renon

Itinerario


Dalla stazione di Soprabolzano-Oberbozen (1220 m, alberghi) badando a´lla segnaletica si procede fra le case verso nord-est (o con una deviazione al bel maso Weyrerhof), fino a trovare il largo sentiero 6, a tratti pianeggiante ed a tratti ondulato, che per bosco e prati porta al villaggio di Riggermoos (1320 m, edicola). Ivi si gira a destra sulla strada per Collalbo – Klobenstein; al bivio in vista della chiesetta si sale a sinistra a Kematen (1322 m); ore 1.30. Dal parcheggio si va eventualmente a vedere il laghetto superiore (1344 m; sentiero 28, pochi minuti). Ritorno: dal parcheggio si segue il sentiero 29, scendendo nel bosco ad incontrare il sentiero 1 che porta a Collalbo – Klobenstein (1188 m; mezz’ora buona dalla chiesetta). Chi ha gambe buone torna al punto di partenza rimanendo sempre sul sentiero 35 (ore 1.30 – 2); più comodo e più interessante è il citato storico trenino, ugualmente panoramico.

Inizio dell'itinerario

Stazione di Soprabolzano - Oberbozen

Arrivo dell'itinerario

Stazione di Soprabolzano - Oberbozen

Parcheggio

Possibilità di parcheggio a Soprabolzano-Oberbozen

Trasporto pubblico

Con la moderna cabinovia del Renon si raggiunge Soprabolzano - Oberbozen rapidamente. La stazione a valle é situata vicino alla stazione ferroviaria.

Arrivo

Da Bolzano dirigersi sul Renon e seguire le indicazioni per Soprabolzano - Oberbozen

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

 

Alloggi consigliati

Tab per le foto e le valutazioni

Dove dormire

Natura

Cultura