I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

Dal Casarota verso i paludei e ritorno

Alta Valsugana
medio
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Dal Casarota verso i paludei e ritorno

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    3:45 h
  • Distanza
    9.3km
  • Dislivello
    590 m
  • Dislivello
    590 m
  • Altitudine Max
    1622 m
Ecco una gita divertente e vicina a casa che attraversa zone diverse e suggestive. È un itinerario circolare che, se si è in più persone e si hanno due vetture a disposizione, può essere compiuto senza problemi: è consigliabile, dopo aver lasciato tutti al Sindech, portarne una al rifugio Paludei, in loc. Frisanchi, da usare per recuperare l’altra vettura al Sindech alla fine della gita. In questa maniera si evita di percorrere a piedi un ultimo tratto della gita che per necessità segue un pezzettino di statale. Inoltre, ai Frisanchi vi è un bel parco giochi dove “premiare” i bambini che hanno camminato. Attenzione: vi sono alcuni tratti esposti per cui questo giro è sconsigliato ai bambini sotto i cinque anni ed è utile avere un cordino con un imbrago

Itinerario

Si parte dalla statale della Fricca, dal parcheggio dell’Albergo Sindech (1.100 m) e si sale in maniera piuttosto decisa nel bosco, con ampie zete in un ambiente fresco e riposante, in maniera più decisa nelle vicinanze del rifugio, lungo il sentiero n° 442. In meno di due ore si arriva al Rifugio Casarota Livio Ciola (1.572 m) da dove il panorama è molto vario. Qui si può sostare per il pranzo.
Dal Rifugio parte un sentiero, segnavia n° 432, che resta in quota e che, anche se ben agevole, è piuttosto stretto. Ai margini i resti di un vasto incendio che nell’inverno 2001 devastò molti ettari di bosco. In due punti vi è un cordino metallico, ma non sono questi i passaggi in cui si deve prestare maggiore at-tenzione: quando si incomincia a scendere e si attraversano le roccette del Monte Spilech, infatti, è necessario tenere i bambini costantemente sotto controllo perché una scivolata potrebbe essere assai pericolosa: è in questo tratto che è bene utilizzare un imbrago ed un cordino con il quale legare i bimbi. Raggiunta la quota di circa 1200 m, la strada si fa facile e pianeggiante.
A questo punto, se si è deciso di organizzare una vettura per “saltare” l’ultimo pezzo di gita, si continua lungo il sentiero e si raggiunge, in breve tempo, il Rifugio Paludei. In località Frisanchi, poco prima, c’è anche un bel parco giochi.
Se invece si vuole completare l’anello, a un’ora dalla partenza dal Casarota, sulla destra, si prende la strada forestale che va in direzione Menegol e dopo circa 1 ora (questo tratto è lungo un chilometro) si arriva alla statale della Fricca da dove, in circa 30 min., si ritorna al punto di partenza.

Inizio dell'itinerario

Albergo Sindech

Arrivo dell'itinerario

Albergo Sindech

Parcheggio

Trasporto pubblico

Albergo Sindech

Arrivo

Statale della Fricca, prima del Passo della Fricca

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

Trekking con i bambini. 28 itinerari per i più piccoli tra le montagne del Trentino

Tab per le foto e le valutazioni