I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

Alla Malga di Resia nella Alta Val Venosta

Curon - Resia in Venosta
facile
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Alla Malga di Resia nella Alta Val Venosta

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    2:30 h
  • Distanza
    6.2km
  • Dislivello
    210 m
  • Dislivello
    210 m
  • Altitudine Max
    2022 m
Tour per famiglie in leggera salita nel Dreiländereck, fino alla Malga di Resia nel Alta Val Venosta

Itinerario

Da parcheggio si cammina in leggera salita in un bosco rado, dal quale si esce poco dopo per aprire una vista sui pascoli di montagna. A destra si trova il pittoresco Lago di Resia. Si attraversano boschi e pascoli, sempre in leggera salita, facile da superare. Non si abbandona la strada forestale marcata negli ultimi terzi con 5-4. Poco prima della malga si gode di una vista sull'Alta Val Venosta ed il Gruppo Ortles. La malga (2020 m) si trova nel Dreiländereck (Triangolo dei tre paesi, Svizzera, Austria, Italia). L'omonimo punto panoramico è raggiungibile a piedi, passando per le strutture militari (non adatto alle carrozzine). 

Struttura del sentiero: strada forestale non asfaltata in leggera salita, facilmente da percorrere, per carrozzine a 3-4 ruote, adatte alle zone alpine. 

Inizio dell'itinerario

Resia nel Alta Val Venosta, strada per Rojen

Arrivo dell'itinerario

Resia nel Alta Val Venosta, strada per Rojen

Specificazione

Dalla Malga di Resia è possibile salire al Piz Lad (2808 m)

Parcheggio

Sulla strada per Rojen fino al primo bivio verso destra (1792 m) poco prima del paese, parcheggio subito dopo il bivio 

Trasporto pubblico

Arrivo

Attraverso la Val Venosta fino a Resia e sulla strada per Rojen fino al punto di partenza.

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

Martin Braito

Alloggi consigliati nelle vicinanze del tour

Tab per le foto e le valutazioni

Natura

Cultura