I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

Area archeologica Tiscali

Aggiungi alla lista dei preferiti

Area archeologica Tiscali

Per ulteriori informazioni sulla privacy su sentres cliccare qui

Grazie per la richiesta

Ci sono ulteriori alloggi nelle vicinanze che potrebbero interessarti. Desideri inviare comodamente con un clic una richiesta non impegnativa agli alloggi elencati in seguito?

No grazie

Informationen zu Area archeologica Tiscali

Il villaggio archeologico di Monte Tiscali è uno dei più celebri in Sardegna: i motivi vanno ricercati nella sua posizione straordinaria, dato che è interamente costruito in una dolina di crollo sulla cima del Monte omonimo, in posizione riparata e nascosta, ma anche assolutamente dominante. Leggende sugli uomini che lo abitavano riportano alla resistenza delle popolazioni nuragiche contro la avanzata prepotente delle legioni romane e si condiscono di bardane vittoriose (scorrerie) nei confronti degli invasori. Seppure le leggende celino spesso un fondo di verità, questa deve essere comunque vagliata e le pietre antiche del villaggio hanno raccontato agli archeologi storie diverse. Seppure il sito mostri dubbie attestazioni di età Neolitica, il villaggio come oggi si presenta conobbe il suo sviluppo nell’Età del Bronzo e, successivamente, in Età Romana. Si contano numerose capanne, distribuite in un ambiente unico per caratteristiche insediative: la grossa dolina di crollo che ospita il villaggio costituisce infatti un riparo naturale di grande efficacia; un finestrone naturale sulle pareti dell’antro contribuisce ad una ventilazione costante ed ad incorniciare un sito di grande sugggestione.
Le murature degli ambienti sono di varie forme (circolare, ellittica, rettangolare e quadrangolare) e spesso sono leggibili interventi di epoche diverse, il che fa pensare a un riutilizzo lungo il tempo degli stessi ambienti. È quindi probabile che il sito, una volta sede sicuramente di un villaggio nuragico, segni il passaggio da quella gloriosa civiltà all’epoca romana: la vicinanza ai grandi villaggi romani della costa orientale non potevano che favorire contatti tra le popolazione delle Civitates barbariae e quelle costiere. Al di là delle questioni tecniche cronologiche, che potranno essere investigate a fondo solo da scavi futuri, resta un sito che è un simbolo per l’intera Storia della Sardegna e la cui collocazione costituisce un unicum non solo nell’Isola, ma in tutto il mondo.

Il villaggio archeologico di Monte Tiscali è uno dei più celebri in Sardegna

Alloggi consigliati

Dove dormire

Mangiare & Bere

Alla Homepage