I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni

Locande in Alto Adige

In mezzo a una natura incontaminata troneggiano possenti le montagne dell’Alto Adige. Le cime disegnano ombre, giocano con le nuvole, cambiano colore a seconda della posizione del sole. Nell’aria il profumo dell’erba appena tagliata.

Ogni tanto un ronzio o un fischio e lo scampanellare delle mucche. In questo paradiso, dove l’aria si inspira profondamente, la vita sembra una leggera danza.

Ma non è stato sempre così. I contadini lavoravano già migliaia di anni fa i pendii delle montagne dell’Alto Adige. Allora la vita era dura e i contadini sopravivevano scambiando i propri prodotti. Accudivano le loro bestie, producevano latte, formaggio, burro, lana – semplicemente tutto quello che serviva alla popolazione in valle per vivere. Era lavoro duro, dall’alba al tramonto. Una lotta di sopravvivenza. Con l’arrivo dell’industrializzazione, i contadini delle malghe diventarono definitivamente poveri.

L’apertura dell’Alto Adige al turismo negli ultimi cento anni ha permesso di conservare le baite e malghe di montagna dalla loro rovina completa. La funzione delle malghe è cambiata drasticamente. Oggi sono facilmente raggiungibili grazie agli innumerevoli sentieri e offrono vitto e riposo agli escursionisti. Per tutto l’Alto Adige sono sparse centinaia di malghe che offrono in baite di legno i loro prodotti gastronomici; si trovano piccole baite con le travi scricchiolanti e i tetti coperti da scandole fino a vere e proprie strutture alberghiere di montagna provviste di ogni confort.

In mezzo ai prati verdi le baite delle malghe, con i loro tavoli pesanti in legno davanti alla porta, sono il traguardo dell’escursionista, un premio per le sue fatiche. Anche perché dopo una sana camminata, nelle baite lo speck dell’Alto Adige è ancora più saporito, i canederli invitanti e lo Schmarrn dorato (una soffice omelette tagliata a pezzettini) semplicemente più gustoso.

Visualizza malghe e baite in Alto Adige

Alla Homepage