I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni

Alta Valsugana

Tra boghi caratteristici, tradizioni millenarie, sentieri tutti da scoprire e testimonianze della Grande Guerra.

Dalla bella città di Trento si dirama verso oriente la Valsugana, che nel suo primo tratto da Trento a Novaledo è denominata Alta Valsugana.

La rinomata regione di villeggiatura della Valsugana vanta numerosi centri turistici come il Lago di Caldonazzo e il Lago di Levico con il centro termale più alto d'Europa Vetriolo Terme. Assolutamente da visitare in questa zona anche il più piccolo Lago di Serraia sull'Altopiano di Pinè, il capoluogo Pergine Valsugana con il famoso Castel Pergine e la caratteristica Valle dei Mocheni (Bersntol in lingua mochena) famosa per la coltivazione di piccoli frutti di bosco quali fragole, lamponi, more e mirtilli. Si tratta della meta ideale per il turismo d'élite che da valore all'atmosfera popolare e autentica che si respira soprattutto d'autunno, quando gli alberi si tingono di diverse sfumature e si specchiano nelle limpide acque dei laghi dall'acqua cristallina: uno spettacolo della natura da vivere con una magnifica passeggiata lungo le rive. Assolutamente da non perdere i forti, le trincee della Grande Guerra e i musei come il Forte delle Benne e il Museo Pietra Viva: emozioni da vivere con tutta la famiglia.
Sport relax sono le due parole chiave in questa regione - relax fa rima con terme, mentre gli sport per eccellenza sono la bicicletta e la mountain bike grazie ai 90 km di piste ciclabili lungo il Brenta con sullo sfondo la catena montuosa del Lagorai.