I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni

Escursionismo

Arrampicata

Bici

Inverno

Passeggiare

Corsa

Natura

Cultura

Alloggi

Mangiare & Bere

Shopping

Wellness & SPA

Guida escursionistica

Utilità

Pagina precedente
ritorna

Trekking per il Gran Zebrù - Königsspitze

Solda Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Trekking per il Gran Zebrù - Königsspitze

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    9:00 h
  • Distanza
    16.2km
  • Dislivello
    2070 m
  • Dislivello
    2070 m
  • Altitudine Max
    3853 m
Il Gran Zebrù è uno spettacolare monumento della natura che occupa il secondo posto tra le montagne più alte dell'Alto Adige

Itinerario


A Solda – Sulden(1906 m) si prende la funivia (1900 m) che porta al rifugio Schaubachhütte-Città di Milano (2600 m). Seguendo le macchie verdi del sentiero «Stecknersteig» si giunge alla Eisseespitze (Punta Lago Gelato, 3230 m, ore 2). Di là si scende in breve al passo Eissee (3139 m) ed ancora fino al sottostante ghiacciaio Langferner, che poi si risale fino al rifugio Casati (3254 m, ore 3.30 dalla funivia). Dopo il pernottamento si scende verso sud-ovest, attraversando le fiancate con ghiaioni, alla vedretta Cedèch (3000 m circa), per poi risalirla con pendenza moderata; superata una successiva china assai ripida, nevosa o con sfasciumi, si sale alla vistosa «spalla inferiore» (3460 m circa), ove inizia il tratto più impegnativo. Bisogna scalare la fiancata sud-est, alta 400 metri e ripida da 35 a 50 gradi, procedendo diritti (media difficoltà con neve, difficile con roccia nuda o con vetrato) per arrivare alla «spalla superiore». Curvando leggermente a destra si traversa su neve e roccia all’affilata e ripida cresta est-sud-est innevata (attenzione alle cornici!), ed elevandosi su quella si raggiunge finalmente la grande croce di vetta (3859 m, ore 4–5 dal rifugio). Si torna sulla via dell’andata.

Inizio dell'itinerario

Alla stazione (a monte) della funivia Solda

Arrivo dell'itinerario

Alla stazione (a monte) della funivia Solda

Specificazione

Ascensione lunga con tratti ripidissimi ed esposti, riservata perciò anche con le migliori condizioni ad alpinisti allenati, con grande esperienza su roccia e ghiacci. Partire unicamente con tempo sicuro, ed informarsi prima esaurientemente sulle condizioni del percorso. Fra il passo Lago Gelato ed il rifugio fare attenzione ai crepacci nascosti ed alle scariche di sassi.

Parcheggio

Parcheggio presso la stazione (a valle) della funivia

Trasporto pubblico

Servizio pubbllico (Linea 271) da Malles - Mals e Spondigna - Spondinig fino a Solda - Sulden.

Arrivo

Da Merano o Resia proseguire fino a Spondigna - Spondinig, da lì deviare per Prato allo Stelvio e proseguire fino a Solda.

Valutazione dell'itinerario

Condizione
Tecnica
Avventura
Paesaggio

 

Alloggi consigliati

Tab per le foto e le valutazioni

Dove dormire

Natura

Altrui

Alla Homepage