MTB Transalptouren in Lecco

Lombardia, Italien

Outdooractive Redaktion  Verifizierter Partner 
Autor dieser Seite
LogoOutdooractive Redaktion
Für alle, die im Urlaub gerne aktiv unterwegs sind, haben wir in Lecco zahlreiche Vorschläge. Unser Reiseführer ist Inspirationsquelle für die Planung eurer nächsten Unternehmung. Stöbert durch die Beschreibungen der schönsten MTB Transalptouren und erhaltet alle wichtigen Tourdetails für eure Planung.
  • Meine Karte
  • Inhalte
  • Bilder einblenden Bilder ausblenden
Funktionen
2D 3D
Karten und Wege

Die 10 schönsten MTB Transalptouren in Lecco

??????
Mountainbike Transalp · Berchtesgadener Land
Alpenüberquerung von Berchtesgaden zum Comer See
empfohlene Tour Schwierigkeit schwer
1
537,2 km
64:00 h
13.280 hm
13.605 hm
Konditionell und fahrtechnisch anspruchsvolle Transalp von Berchtesgaden an den Comer See. Diese Alpenüberquerung führt uns in 7 Etappen auf hochalpine Pfade und durch malerische Alpentäler.
??????
Mountainbike Transalp · Italien
Transalp 2020 - Tag 3 (Heidelberger Hütte - Madulain)
empfohlene Tour Schwierigkeit S2 schwer
74,9 km
0:10 h
1.698 hm
2.299 hm
die gewaltige Abfahrt ins Val Chöglias entschädigt für die Trage-/Schiebepassagen auf den Fimberpass
Mountainbike Transalp · Allgäu
TransAlp Bodensee-ComerSee Ostpassage MITTEL
Schwierigkeit S2 mittel
313,6 km
38:12 h
7.015 hm
7.210 hm
HIer ist die Gesamtzusammenstellung unserer geplanten Route über die Schweizer Alpen für 2018. Nähere Infos und die Tagesettappenansichte findet Ihr unter: https://www.gpsies.com/mapFolder.do?id=100757
Mountainbike Transalp · Allgäu
TransAlp Bodensee-ComerSee Ostpassage LEICHT
Schwierigkeit S1 leicht
304,2 km
32:40 h
3.558 hm
3.747 hm
HIer ist die Gesamtzusammenstellung unserer geplanten Route über die Schweizer Alpen für 2018. Nähere Infos und die Tagesettappenansichte findet Ihr unter: https://www.gpsies.com/mapFolder.do?id=100772
??????
Mountainbike Transalp · Muralto
Der Sieben-Seen-Cross - Vom Lago Maggiore zum Gardasee
Schwierigkeit schwer
410,4 km
70:52 h
14.929 hm
15.054 hm
Vom Lago Maggiore (Tessin) zum Gardasee - Bergamasker Alpen. Vom Westen nach Osten.
Mountainbike Transalp · St. Anton am Arlberg
ASS TransAlp Tag1-6 V2 St.Anton-Comersee
Schwierigkeit S5 schwer
312,4 km
45:31 h
10.166 hm
11.205 hm
Transalp Variante II St. Anton – Ischgl Ischgl - Scuol Scuol - Münster Münster - Livigno Livigno - Pontresina Pontresina - ComerSee
Mountainbike Transalp · St. Anton am Arlberg
ASS TransAlp Tag1-6 V1 St.Anton-Comersee
Schwierigkeit S4 schwer
313 km
48:01 h
8.775 hm
9.816 hm
Transalp Variante I St. Anton – Ischgl Ischgl - Scuol Scuol - Münster Münster - Livigno Livigno - Pontresina Pontresina - ComerSee
??????
Mountainbike Transalp · Pasturo
Pialeral – San Calimero
Schwierigkeit mittel
25,8 km
5:33 h
1.223 hm
1.213 hm
Un giro discreto in Valsassina attraverso gli alpeggi che si sviluppano sulle pendici della Grigna Settentrionale, all’interno dell’omonimo Parco, porta a beneficiare di interessanti panorami senza dover necessariamente richiedere un eccessivo sforzo atletico e senza particolari difficoltà tecniche da affrontare, ad eccezione di qualche tratto di salita piuttosto ostico per il fondo instabile. L’itinerario può svilupparsi in diversi punti essendo il fondovalle servito da una bella e comoda ciclabile in asfalto; per l’occasione di decide di lasciare il tratto tranquillo alla fine partendo quasi subito in salita dalla località di Pasturo, dove, uscendo dal centro si imbocca l’asfalto della “via dei Castagneti” seguendo le indicazioni per il rifugio Pialeral; la strada, alternando l’asfalto con qualche breve tratto sterrato, prosegue in salita dopo aver superato una sbarra sempre seguendo le indicazioni principali per il Pialeral ed ignorando le deviazioni secondarie, in particolare una via diretta che in genere viene utilizzata per la discesa (presenti indicazioni per MTB).Affrontando diverse tipologie di fondo in facile salita si giunge così all’Alpe Cova con l’attiguo piccolo laghetto per poi proseguire oltre evitando la vicina deviazione per il Rifugio Pialeral e salire ulteriormente di quota con ultimo tratto piuttosto ripido e dal fondo molto sassoso ed instabile; l’obiettivo è quello di andare ad intercettare, nei pressi di un ottimo punto panoramico, le indicazioni per la “Traversata Bassa – San Calimero – Rifugio Riva”. Seguendo i cartelli per MTB presenti, dopo una leggera perdita di quota si affronta un tratto di salita ripido e di fatto non pedalabile di un paio di centinaia di metri all’interno del bosco dopo il quale la situazione migliora piuttosto velocemente percorrendo in saliscendi (più discesa che salita per la verità) un single track all’interno del bosco. La traccia successivamente intercetta una sterrata da percorrere in salita per circa 300 metri in direzione di Prabello di Sotto allorchè si incontra un bivio recante le indicazioni per San Calimero. Qui, tenendo la propria destra si percorre una traccia di sentiero in falsopiano che si sviluppa ai margini dell’alpeggio di Prabello di Sopra e che, con un tratto finale a mano nel bosco in salita conduce alla chiesetta di San Calimero (1.493) affacciata su una bellissima e panoramica terrazza naturale sulla Valsassina. Il raggiungimento di San Calimero di fatto sancisce anche il termine delle principali fatiche in quanto ha inizio un lungo tratto di discesa, dapprima su bel sentiero seguendo le indicazione per il Rifugio Riva e poi su veloce sterrato sino ai Piani di Nava; evitando di scendere a valle, la traccia gps attraversa i caratteristici prati dei Piani muovendosi lungo carrareccia in leggera salita seguendo sempre le indicazioni per il Rifugio Riva che viene in breve raggiunto dopo aver compiuto un breve ma molto intenso sforzo in salita. Qui non resta ora che farsi condurre dalla traccia a fondo valle seguendo una scassata carrareccia che nell’ultimo tratto diviene asfaltata ed intercetta la ciclabile della Valsassina per il rientro “alla base” nazione: Italia zona: Valsassina provincia: Lc da: Pasturo a: Pasturo vista: panoramica di buona parte della Valsassina e circostanti rilievi, Grigna settentrionale, piani di Bobbio, diversi rilievi dell’alto lago di Como, Alpi Orobie ALTIMETRIA QUOTE E DISTANZA dislivello totale salita: mt 1.230 quota massima: mt 1.493 (San Calimero) quota minima: mt 526 km totali: 26,2 SENSO DI MARCIA girare in senso orario TEMPO DI PEDALATA di puro movimento 3 ore e 20 minuti SINTESI VALUTAZIONI panorami: 7/10 difficoltà salita: 8/10 difficoltà discesa: 6/10 impegno fisico: 5/10 NOTE GENERALI (ES. NON PEDALABILITA’, DIFFICOLTA’ PARTICOLARI, NOTE VARIE, ECC.) pendenze: massima salita 17,3%, massima discesa 29% tratto a mano: 10 minuti al massimo complessivamente; dopo il Pialeral si affrontano un paio di centinaia di metri troppo scomposti e ripidi per essere pedalati e cioè richiede qualche minuto di spinta; il tratto a mano più impegnativo lo si incontra invece spallando/spingendo il mezzo lungo il sentiero che sale a San Calimero: qui occorre mettere in preventivo 7/8 minuti per 450 metri circa necessari a coprire un dislivello attorno ai 90 metrisalita: tendenzialmente i tratti di salita non risultano particolarmente impegnativi per quanto riguarda la pendenza grazie all’alternanza di passaggi tranquilli a passaggi più importanti nell’ordine del 12/13% che comunque si svolgono su asfalto o buon fondo sterrato; da menzionare però un tratto non troppo lungo che segue la zona del Pialeral, ove la presenza di fondo piuttosto sassoso e mobile abbinata a pendenze superiori al 13/15% rendono impegnativa la percorrenza; inoltre ci sono alcuni passaggi durante la tratta centrale Pialeral-San Calimero che necessitano maggiore impegno tecnico in virtù sempre della combinazione fondo/pendenza discesa: percorrere con prudenza il fondo scomposto che segue il Rifugio Riva; per il resto i tratti in discesa sono abbordabili e possono risultare più difficoltosi in periodo autunnale per la presenza di fogliame che nasconde sottostanti insidie % sterrato: 57% ricordarsi: // note: // Copyright: http://www.itinerari-mtb.it/pialeral-san-calimero/
??????
Mountainbike Transalp · Eupilio
Monte Cornizzolo Monte Rai Canzo
Schwierigkeit schwer
25,3 km
2:45 h
840 hm
839 hm
Giro che ha inizio a Eupilio e dopo un breve ma interessante periplo de Lago del Segrino – per riscaldamento in previsione della immediata salita – si imbocca una strada asfaltata a bassissima percorrenza che con varie pendenze conduce fuori dall’abitato; una sbarra impedisce il traffico veicolare e la strada, sempre in asfalto, inizia a aumentare di pendenza fin tanto che, dopo qualche tornante in boschi di faggi e betulle, sbuca in ampi prati a margine superiore dei boschi; da qui, dopo pochi tornanti si raggiunge la sommità del passo (ottime viste e sulla sommità parecchi decolli in parapendio e deltaplano). La strada prosegue sempre in asfalto fino ad una chiesetta in corrispondenza del Rifugio Consiglieri, dove si gode di una vista panoramica sulla valle e sui Corni di Canzo. Da qui su strada sterrata si affronta una facile e breve salita su strada bianca che porta al Monte Prasanto. Dopo una breve sosta inizia la discesa, pochissimi tratti pedalabili (attenzione al sentiero prendere a sx) e dopo 15 minuti con bici in spalla in prossimità del bosco inizia il tratto ciclabile, attenzione alle radici affioranti (da questo punto alla strada bianca sottostante alcuni rari passaggi impongono di scendere dalla bici). In prossimità di una selletta boschiva, all’altezza dell’area ristoro attrezzata con tavoli e panchine, svoltare a sinistra e proseguire fino a un alpeggio (Terz’alpe), ove una strada bianca ciottolata vi riporta in paese e tramite strada asfaltata con traffico veicolare si raggiunge rapidamente il Lago nazione: Italia zona: triangolo lariano provincia: Como da: Eupilio a: Eupilio vista sulla pianura brianzola, sul lago di Pusiano e sui Corni di Canzo ALTIMETRIA QUOTE E DISTANZA dislivello totale salita: mt 840 quota massima:  mt 1.200 quota minima: (partenza/arrivo) mt 375 km totali: 25,60 SENSO DI MARCIA girare in senso antiorario, fatto salvo il periplo iniziale del lago TEMPO DI PEDALATA di puro movimento 2 ore e 45 minuti SINTESI VALUTAZIONI panorami: 9/10 difficoltà salita : 2/10 difficoltà discesa : 8/10 impegno fisico: 6/10 NOTE GENERALI (ES. NON PEDALABILITA’, DIFFICOLTA’ PARTICOLARI, NOTE VARIE, ECC.) pendenze: in salita max 17%; in discesa max 37% tratto a mano: 15 minuti dopo Monte Prasanto, successivamente 2 minuti per brevi passaggi da Colma di Ravella a Terz’Alpe salita: senza particolari problemi discesa: attenzione alle radici affioranti e ad alcuni gradoni piuttosto alti per la pendenza del terreno, peraltro abbastanza sdrucciolevole; cercare alternative di discesa sulla destra del sentiero principale % sterrato: 25% circa ricordarsi: // Copyright: http://www.itinerari-mtb.it/monte-cornizzolo/
??????
Mountainbike Transalp · Tschlin
2018 Transalp Martina (CH) - Comer See und zurück
geschlossen
449,9 km
63:42 h
8.322 hm
8.413 hm
Vorlage:  Andreas Albrecht Chiavenna-Maloja mit dem Postbus Abweichend von der Albrechtroute sind wir von Fusino nach Malghera einen neu gebauten ausgeschilderten "Radweg" gefahren der noch auf keiner Karte zu finden war, aber gut ausgeschildert. siehe www.manger-m.de/bike/2018_Transalp.htm
Nichts passendes gefunden?

Entdecke viele weitere Touren in der Tourensuche

zur Tourensuche

Plane ganz einfach eigene Touren

zum Tourenplaner
Personalisiere deine Suche!

MTB Transalptouren in der Umgebung